Fabio Preti
Fabio Preti
FABIO PRETI ​
COUNSELOR SCOLASTICO

Dal Lunedi al Venerdi: 09,30 - 18,00

Via A. Manzoni n 216 - Savignano sul Panaro (MO)

339 28 22 359


facebook
gplus
linkedin
youtube

L’erosione del potere

07/12/2015, 14:40

L’erosione-del-potere

Le tue scelte si prolungano significativamente nel futuro e più giovane sei, più potere eserciteranno.

Copyright di Fabio Preti Via A. Manzoni, 216 Savignano sul Panaro (MO) Cell. 339 2822359

Ultimo aggiornamento 11 febbraio 2019

Sveglia il tuo Talento e libera il tuo Genio!

07/12/2015, 14:40



L’erosione-del-potere


 Le tue scelte si prolungano significativamente nel futuro e più giovane sei, più potere eserciteranno.



Le tue scelte si prolungano significativamente nel futuro e più giovane sei, più potere eserciteranno. 

Sfortunatamente, il potere diminuisce con l’età. Se questo non ti è chiaro, pensa a un asteroide in rotta di collisione con la Terra. Quando un asteroide è milioni di miglia lontano nello spazio (= le tue scelte di giovane studente) basterà un cambiamento di un grado nelle sua traiettoria per salvare la Terra dalla distruzione. 

Questo è il potere della scelta. Fino a 25 anni abbiamo il massimo potere e le nostre scelte posseggono un’incredibile potenza di fuoco. Se rifletti sulle tue scelte, ti accorgerai che ci vuole un secondo per prenderle, ma le loro conseguenze durano una vita, la tua.

Le scelte della tua vita sono come un grande albero di quercia, con milioni di rami. I rami simbolizzano le conseguenze delle tue azioni. Vicino al tronco dell’albero, i rami sono spessi, e riflettono le decisioni che hai fatto da giovane, mentre i rami sulla cima sono sottili, e simbolizzano le decisioni prese verso la fine della tua vita. 

Le scelte giovanili irradiano la forza maggiore e formano il tronco dell’albero. Quando i rami salgono verso l’alto nel tempo diventano più sottili e deboli. Non hanno abbastanza potere per piegare l’albero verso nuove direzioni perché il tronco è grosso per l’età, l’esperienza e le abitudini. 


1
Create a website