Fabio Preti
Fabio Preti
FABIO PRETI ​
COUNSELOR SCOLASTICO

Dal Lunedi al Venerdi: 09,30 - 18,00

Via A. Manzoni n 216 - Savignano sul Panaro (MO)

339 28 22 359


facebook
gplus
linkedin
youtube

Esserci o non esserci, questo è il problema! Imparare o dormire, nulla di più!

05/01/2014, 19:27

5 gennaio 2014. Salve a tutti!Saper ascoltare le lezioni e una competenza: âLa competenza è essenzialmente ciò che una persona dimostra di saper fare (anche intellettualmente) in modo efficace, in rel

Copyright di Fabio Preti Via A. Manzoni, 216 Savignano sul Panaro (MO) Cell. 339 2822359

Ultimo aggiornamento 11 febbraio 2019

Sveglia il tuo Talento e libera il tuo Genio!

05/01/2014, 19:27





 5 gennaio 2014. Salve a tutti!Saper ascoltare le lezioni e una competenza: âLa competenza è essenzialmente ciò che una persona dimostra di saper fare (anche intellettualmente) in modo efficace, in rel



5 gennaio 2014. Salve a tutti!

Saper ascoltare le lezioni e una competenza: “La competenza è essenzialmente ciò che una persona dimostra di saper fare (anche intellettualmente) in modo efficace, in relazione ad un determinato obiettivo, compito o attività in un determinato ambito disciplinare o professionale. Il risultato dimostrabile ed osservabile di questo comportamento competente è la prestazione o la performance". (La nuova maturità, Rosario Drago. Centro studi Erickson aggiornamento 2000).
Partendo da questa definizione possiamo affermare che saper ascoltare la lezione è una competenza che va appresa e sviluppata da ogni allievo. 

Gli elementi che servono a far si che l’ascolto della lezione sia efficace sono: la concentrazione, il silenzio mentale, la rappresentazione mentale, la sintesi attraverso la parola e/o l’immagine chiave, la memoria e la responsabilità. Tutti queste competenze, risorse e capacità, vanno a loro volta conosciute ed implementate, magari, attraverso un buon percorso di conoscenza di sé. 

Alcune riflessioni sull’utilità di questi elementi. La concentrazione la raggiungiamo e la manteniamo se abbiamo uno scopo, un fine e se per noi conoscere ha un senso. 
Il silenzio mentale lo otteniamo quando smettiamo di fare letture mentali su ciò che ci stanno spiegando o sfuggiamo al desiderio di formulare giudizi su chi spiega o su chi ci sta vicino. 
La rappresentazione mentale è il cuore dell’apprendimento, è il momento in cui la mente si accende ed arriviamo alla   consapevolezza di aver compreso. La rappresentazione mentale possiamo produrla in diversi modi a seconda di come percepiamo la realtà: può essere attraverso le immagini, per mezzo di parole e suoni, o per mezzo delle sensazioni. 
La sintesi attraverso la parola e/o immagine chiave abbiamo visto nel post scorso come si crea. 
La nostra memoria la utilizziamo al meglio quando siamo consapevoli del nostro modo di rappresentarci le informazioni. Prendersi la responsabilità del proprio apprendimento, senza delegare ad altri le proprie scelte o responsabilità è il cuore di ogni progetto di crescita.

Detto ciò come si prepara in tempo reale, durante la lezione, una mappa utile per imparare e ricordare? 

Dopo aver preso coscienza di quali sono gli elementi che permettono di ascoltare con efficacia la lezione e quando tutto questo è attivato, risulta estremamente facile produrre una Mappa Mentale® di ciò che viene spiegato, che contenga almeno una quindicina di parole e/o immagini chiave pertinenti. 
Questo è ciò che va fatto durante la spiegazione, almeno agli inizi. A casa poi, il giorno stesso, la mappa va terminata e corretta se necessario ed infine ripassata. Per un miglior funzionamento della memoria è bene ripassare la mappa anche dopo una settimana. 
   
Lo scopo del mio lavoro è quello di trasmettere, durante i corsi o gli incontri individuali, le modalità per acquisire o migliorare tutte quelle competenze e capacità, indispensabili per raggiungere gli obiettivi “scolastici” e/o “professionali”. Altro obiettivo che si raggiunge durante i corsi è quello di implementare e risvegliare le risorse personali. Ma quello che più di tutto è importante è far comprendere ad ognuno come funziona il proprio apprendimento.

Se vuoi saperne di più sulle date e le sedi dei corsi vai sul sito www.formazioneecoachcounselling.it  alla pagina “calendario corsi” e poi “meglio prevenire che curare”.

Alla prossima! Fabio Preti. 


1
Create a website